Home / News / Mac che non si accende più: cosa fare?
mac

Mac che non si accende più: cosa fare?

Il Mac è uno dei notebook più famosi e utilizzati del pianeta terra. Il design ricercato, la velocità del processore e le dimensioni ridotte corrispondono solamente ad alcune delle caratteristiche che hanno reso il gioiellino Apple uno dei prodotti più venduti e apprezzati al mondo. All’interno della società attuale, infatti, il pc è utilizzato in qualsiasi contesto, che sia lavorativo o che si parli, invece, di tempo libero.

In questo senso, essere in possesso di un notebook di un alto livello, rappresenta una marcia in più. Ad ogni modo, nonostante il Mac sia dotato di tecnologie di ultimo livello, può accadere che quest’ultimo presenti dei malfunzionamenti che ne compromettano il corretto funzionamento. In questo senso, per risolvere tali problematiche, sarà necessario rivolgersi ad un valido servizio di assistenza Pc Torino, che sia in grado di individuare il problema e di risolverlo nel minor tempo possibile. Sarà, inoltre, necessario scegliere un tecnico che si trovi nella propria città ma, soprattutto, all’interno della propria zona, così da poterlo raggiungere nel minor tempo possibile.

Dunque, cosa fare nel momento in cui il Mac non si accende più? La soluzione è semplice. Innanzitutto sarà necessario accertarsi del reale mancato funzionamento dell’apparecchio, dunque verificare che la batteria sia carica e, nel caso in cui sia scarica, procedere al caricamento. Nel caso in cui, nonostante la batteria sia carica, il Mac faccia fatica ad accendersi, allora sarà il momento di rivolgersi ad un tecnico.

Sebbene, infatti, sia possibile, il nostro consiglio è quello di evitare tentativi di risoluzione del problema in autonomia. In tal modo, infatti, il rischio è quello di compromettere ancora di più il funzionamento del notebook. E’ consigliabile, invece, affidarsi ad un tecnico esperto, in grado di individuare correttamente il problema servendosi dei giusti strumenti. Quest’ultimo, dopo aver effettuato una diagnosi del problema presente, provvederà a risolverlo tramite gli strumenti a sua disposizione.

Come valutare le prestazioni del Mac

Uno degli strumenti più utilizzati per verificare le prestazioni del Mac è, sicuramente, quello di utilizzare diagnosi Apple. Noto anche come Apple Hardware Test, Diagnosi Apple è utilizzabile per verificare se il Mac presenti o meno delle problematiche hardware. Se pensi che il tuo Mac possa avere delle problematiche hardware, potrai utilizzare Diagnosi Apple per stabilire quale componente hardware potrebbe essere difettosa. Tramite tale strumento potrai, inoltre, individuare altre soluzioni utili e contattare il servizio di supporto Apple, in caso di necessità.

Per utilizzare questo strumento dovrai, quindi, spegnere il Mac, scollegare tutti i dispositivi esterni ad eccezione di tastiera e mouse e verificare, quindi, che il Mac si trovi su una superficie rigida, piana e dotata di un buon livello di ventilazione. Per avviare la diagnosi Apple sarà, quindi, necessario accendere il Mac e continuare a tenere premuto il pulsante di accensione mentre il Mac si riavvia.

Quindi lasciare il tasto e, nel momento in cui si presentano le opzioni di avvio, cliccare sull’icona opzioni. Al termine del testo, Diagnosi Apple mostrerà i risultati, i quali includeranno uno o più codici di riferimento. Per ripetere il test, sarà sufficiente cliccare su “Ripetere test” o premere il comando -R. Per poter riavviare il Mac, sarà necessario cliccare su Riavvia o premere -R, mentre per spegnerlo bisognerà fare clic su “Spegni” o premere S. Per ottenere informazioni sulle opzioni assistenza e supporto, sarà necessario assicurarsi che il Mac sia connesso correttamente ad internet, dunque fare clic su “Inizia” o premere il comando -G. Il Mac si riavvierà, così, all’interno di una pagina web contenente altre informazioni. Al termine di tale processo, sarà necessario scegliere il tasto Riavvia o il tasto Spegni dal menu Apple.

About Redazione

Notizie di tecnologia scritte a più mani dalla redazione di newsmobile.it per dare il meglio delle news in tempo reale