Home / Curiosità / Strategie Forex per il Trading Online

Strategie Forex per il Trading Online

Ci sono diverse strategie di Forex trading. Ecco le migliori tipologie per il trading sui mercati finanziari, ecco quali sono.

Fare trading online scegliendo una strategia

Tutti i trader che si affacciano nel mondo del trading online hanno alla loro base una strategia Forex, o strategia di trading online. I Forex trader che si affacciano in questo mercato dovranno aver studiato ed elaborato alla perfezione una strategia trading Forex, utile a quelle che sono poi le loro aspettative di guadagno e il loro stile di trading. La strategia, al pari della scelta del broker Forex, rappresenta l’opzione giusta per iniziare ad operare nel mercato Forex trading online. Ebbene, cari aspiranti trader, è uno dei passi fondamentali che si devono compiere se si vuole operare in questo mercato e ottenere profitti costanti e consistenti.

Le scelte di trading Forex

Quando si parla di strategie di trading, si chiama sempre in causa lo stile di trading di ogni singolo trader. Questo fattore è fondamentale per decidere quale strategia di trading seguire. Per stile di trading si intende il tipo di operatività del trader. Il trader tende ad aprire più posizioni durante la giornata, oppure preferisce aprire solamente posizioni a lungo termine. Lo stile di trading è influenzato da diversi fattori, come la disponibilità economica, il tempo a disposizione per l’attività e per studiare le basi del trading online e il livello di rischio a cui si è pronti ad esporsi, oltre al piano di Money Management che si utilizza. Sarà l’investitore stesso a decidere lo stile, o meglio, la strategia da seguire, ma i trader in erba non hanno certamente alba di quelle più comuni, in quanto si sono appena avvicinati a questo mondo.

Caratteristiche delle comuni tecniche di trading online

La tecnica del Position Trading consente di mantenere le posizioni aperte per un periodo lungo, da diverse settimane a diversi mesi. C’è poi la Swing Trading, ovvero mantenere la posizione aperta per un arco di pochi giorni a diverse settimane. Come si evince dal nome, il Day Trading è quella scelta dell’investitore di aprire e chiudere posizioni nell’arco di una sola giornata, e si differenzia dallo scalping o Scalp Trading solo perché, in questo caso, il trader Forex si mette ad aprire e chiudere posizioni per una questione di minuti e secondi. Tutte queste scelte, ovviamente, devono essere ponderate e agevolate da diversi strumenti che ogni investitore, nella piattaforma di broker scelta, avrà a disposizione per analizzare il mercato e servirsi dei dati che emergeranno a cadenza mensile, settimanale o mensile, ma anche giornaliera: dipende dall’asset sul quale ci si vuole concentrare.

E’ fondamentale consultare tutti gli strumenti di analisi prima di prendere qualunque decisione, anche perché l’attività di trading online può diventare pericolosa, specie per gli utenti meno esperti. Si rischia che, a causa delle fluttuazioni a breve periodo, di incassare delle gravi perdite finanziarie, con il conseguente scoraggiamento e la delusione finale che porterà a lasciare questo mondo. Sicuramente, chi mette in atto la Position Trading avrà un livello di operatività basso, in quanto tenderà ad aprire poche posizioni a settimana, mentre il day trading o lo scalping sono quelle che possono risultare molto più redditizie in quanto non sono soggette alle commissioni per l’apertura overnight e possono far guadagnare nell’immediato.

About Redazione

Notizie di tecnologia scritte a più mani dalla redazione di newsmobile.it per dare il meglio delle news in tempo reale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *